BMW Motorrad sarà presente al Motor Bike Expo di Verona.

BMW Motorrad sarà presente al Motor Bike Expo di Verona.

BMW Motorrad sarà presente al Motor Bike Expo di Verona, dove esporrà in anteprima assoluta le nuove BMW R 12 e BMW R 12 nineT insieme a un’esclusiva interpretazione della BMW R 18.

BMW Motorrad torna protagonista all’edizione 2024 del Salone Motor Bike Expo che si svolgerà da venerdì 19 a domenica 21 gennaio a Verona Fiere.

Il Motor Bike Expo di Verona è uno dei più importanti e sentiti eventi del panorama europeo dedicato al segmento delle moto cruiser e al mondo della customizzazione. BMW Motorrad Italia anche quest’anno sarà presente per mostrare e raccontare i suoi prodotti della famiglia Heritage e portare alcuni nuovi modelli in anteprima mondiale assoluta.

BMW Motorrad sarà presente con i suoi prodotti nel padiglione 4 con uno stand a tema, completamente dedicato al mondo heritage. In questo stand saranno esposte per la prima volta dal vivo le nuove BMW R 12 e BMW R 12 nineT, che arriveranno sul mercato nei prossimi mesi.  Insieme a queste motociclette molto attese ci saranno i modelli della famiglia R 18 e la iconica BMW R 5, moto storica che simboleggia l’anello di congiunzione della gamma heritage attuale con le profonde radici del Marchio.

BMW Motorrad sarà poi presente nel padiglione 1, dedicato ai più importanti progetti di customizzazione, dove ci saranno diversi esemplari di R 18 customizzate dalla rete di concessionari BMW Motorrad, realizzati in occasione del contest R 18 Your Choice dello scorso anno.

Sempre nel paglione 1 verrà esposta in anteprima mondiale una realizzazione su base R 18 ad opera di un importante customizzatore americano. I dettagli di questa autentica opera d’arte saranno svelati giovedì 18 gennaio, nel corso della serata di inaugurazione del Motor Bike Expo al Palazzo della Gran Guardia di Verona e la moto sarà poi svelata per il pubblico in fiera venerdì 19 mattina alle 10.00.

La presenza di BMW Motorrad andrà oltre l’heritage. Infatti, al padiglione 5 nella Street Culture Area, sarà esposto un esemplare di BMW CE 02, il rivoluzionario eParkourer elettrico presentato da BMW Motorrad la scorsa estate a Berlino in occasione dei BMW Motorrad Days al Pure&Crafted Festival, che arriverà sul mercato nella prima metà del 2024.

Galleria fotografica.

Programma

Scarica il comunicato ufficiale BMW Motorrad in formato pdf.

Le nuove BMW R 1200  nineT e R 12 2024

Le nuove BMW R 1200 nineT e R 12 2024

Le nuove BMW R 12 nineT e R 12: una roadster classica per una guida dinamica sulle strade di campagna e una cruiser classica per una guida piacevole e rilassata.

“Con la nuova BMW R 12 nineT come Classic Roadster e la R 12 come Classic Cruiser, continuiamo ininterrottamente quanto iniziato nel 2013 con la R nineT. Grazie in particolare al nuovo concept di telaio, abbiamo ottenuto un design ancora più classico e purista. Il motore boxer raffreddato ad aria/olio con nuovo airbox, che affonda le sue radici nel leggendario boxer sportivo della HP 2 Sport del 2007, garantisce una propulsione sicura. Con le sue quattro valvole disposte radialmente, è una delle icone motoristiche assolute di BMW”.

Josef Miritsch, Head of Air-Cooled Boxer Series BMW Motorrad.

Le nuove BMW R 12 nineT e R 12: una roadster classica per una guida dinamica sulle strade di campagna e una cruiser classica per una guida piacevole e rilassata.

Con la R nineT, nel 2013 BMW Motorrad ha presentato più di una roadster in stile classico. Fin dall’inizio ha unito il design classico della moto e la tecnologia moderna con l’alta maestria e le diverse opzioni di personalizzazione. Poco dopo, la R nineT si è arricchita di interessanti derivati, dando vita a un’intera famiglia di modelli per il mondo BMW Motorrad Heritage.

Per questo motivo, per la nuova BMW R 12 nineT, il principio guida durante lo sviluppo è stato “The Spirit of nineT”, con l’obiettivo di seguire le orme della R nineT di successo e di portarne avanti il look archetipico, l’atemporalità e le elevate qualità di personalizzazione. Mentre la nuova R 12 nineT, come roadster classica, è riconoscibile per il suo stile d’impatto negli ambienti urbani e a offrire un divertimento di guida dinamico sulle tortuose strade di campagna, la nuova BMW R si presenta con il motto “The Spirit of Easy” – rappresentando perfettamente una classica cruiser per una guida piacevole e rilassata.

Grande libertà di scelta per quanto riguarda il design, la diversità dei modelli e la personalizzazione.

Le nuove BMW R 12 nineT e R 12 sono roadster e cruiser classiche che combinano il carattere autentico e robusto del motore boxer e il linguaggio del design delle epoche motociclistiche tradizionali con una tecnologia innovativa e un concetto modulare che offre al motociclista la massima possibilità di personalizzazione. La riduzione all’essenziale e l’attenzione ai dettagli sono state le priorità fondamentali nello sviluppo del design, che si è tradotto in un forte richiamo emotivo.

Motore boxer autentico e robusto con airbox ridisegnato e silenziatore posteriore a doppio flusso.

Negli ultimi 100 anni, il motore boxer a due cilindri e l’utilizzo di una trasmissione a cardano sono stati sinonimo di moto BMW. In linea con questa eredità, i nuovi modelli BMW R 12 nineT e R 12, presentati nell’anno dell’anniversario dei “100 anni di BMW Motorrad”, enfatizzano ulteriormente questa configurazione di propulsione distintiva, dopo la recente presentazione della nuova BMW R 1300 GS. Il motore boxer raffreddato ad aria/olio con una cilindrata di 1.170 cc, già noto a numerosi modelli BMW Motorrad, eroga 80 kW (109 CV) a 7.000 giri/min. nella R 12 nineT e 70 kW (95 CV) a 6.500 giri/min. nella R 12. Nell’ambito della completa riprogettazione del telaio, i nuovi modelli R 12 presentano anche un nuovo airbox. Questo è ora completamente integrato sotto la sella. L’impianto di scarico “Twin Pipe” montato a sinistra con due silenziatori posteriori con design a cono rovesciato soddisfa sia il desiderio di una roadster sportiva dal design classico sia quello di una cruiser.

Nuovo telaio principale in acciaio a ponte tubolare in un unico pezzo con telaietto posteriore imbullonato.

Il fulcro dei nuovi modelli BMW R 12 è il telaio principale tubolare in acciaio a ponte sviluppato completamente ex novo. Questo telaio si differenzia dalla precedente serie R nineT, che aveva un telaio principale anteriore e un telaio principale posteriore. Di conseguenza, il nuovo telaio elimina la necessità dei fissaggi precedenti, riducendo il peso e conferendo ai nuovi modelli R 12 un aspetto più pulito e classico. Il telaietto posteriore, anch’esso in acciaio tubolare, è imbullonato al telaio principale.

Nuovi strumenti classici rotondi, oltre a USB-C e presa da 12 V come dotazione standard. Il display digitale è disponibile come dotazione opzionale ex works.

La nuova R 12 nineT è dotata di due strumenti analogici circolari per la velocità e i giri motore, di una porta USB-C sul lato sinistro e di una presa da 12 V sul lato destro per la rete di bordo. Gli strumenti circolari continuano a supportare la personalizzazione comunicando tramite un LIN-Bus e separando le unità di controllo e di visualizzazione. La strumentazione di serie della nuova R 12 si limita al tachimetro, ma il contagiri può essere montato a posteriori con accessori originali BMW Motorcycle.

Le nuove R 12 nineT e R 12 sono disponibili come roadster e cruiser, ognuna delle quali offre un design classico e un’ergonomia ottimale. Sulla R 12 nineT il serbatoio in alluminio con pannelli laterali spazzolati e trasparenti, la sella e la gobba posteriore creano una linea ascendente e dinamica. L’ergonomia migliorata rispetto al modello precedente è dovuta principalmente al serbatoio del carburante più corto e più stretto di 30 mm nella zona posteriore. Il pilota è più vicino al manubrio, beneficia di un migliore contatto con le ginocchia e ha una posizione di seduta più orientata verso la parte anteriore della moto.

Sulla nuova BMW R 12, il serbatoio in acciaio, che ricorda i cosiddetti “toaster tanks” dei modelli BMW /5 degli anni Settanta, enfatizza il tipico linguaggio di design di una cruiser con la classica forma a goccia e forma una linea discendente in combinazione con la sella solitaria di serie e il copriruota posteriore curvo e ribassato. La grande ruota anteriore da 19 pollici e la piccola ruota posteriore da 16 pollici si completano armoniosamente. Il classico design cruiser si riflette anche nella posizione di seduta rilassata con altezza della sella ridotta e manubrio largo.

Tre attraenti opzioni di verniciatura dall’aspetto elegante come Classic Roadster e Classic Cruiser.

Ciascuna moto, la BMW R 12 nineT e la R 12, è disponibile in tre attraenti opzioni di colore.

R 12 nineT: vernice base Blackstorm metallizzato.
Colore supplementare San Remo Green metallizzato. Opzione 719 “Aluminium” in alluminio spazzolato / vernice nera notte.

R 12: Vernice di base Blackstorm metallizzato opaco.
Colore supplementare Rosso avventurina metallizzato. Opzione 719 “Thorium” in Avus Silver metallic.

Highlights delle nuove BMW R 12 nineT e R 12:

  • Design classico e purista come roadster e cruiser.
  • Motore boxer a 2 cilindri raffreddato ad aria/olio.
  • Lavorazione con grande attenzione ai dettagli.
  • Progettata per la personalizzazione.
  • R 12 nineT con 80 kW (109 CV) a 7.000 giri/min e 115 Nm a 6.500 giri/min.
  • R 12 con 70 kW (95 CV) a 6.500 giri/min e 110 Nm a 6.000 giri/min.
  • Impianto di scarico laterale sinistro con doppio silenziatore e terminali conici.
  • Nuovo airbox, ora integrato sotto la sella.
  • Telaio tubolare imbullonato in pezzo unico con telaietto posteriore
  • Forcelle telescopiche rovesciate completamente regolabili all’anteriore e braccio oscillante Paralever con puntone a molla posteriore ora disposto ad angolo con smorzamento rivisto in funzione della corsa.
  • Pinze monoblocco a 4 pistoncini montate radialmente, tubi freno flessibili in acciaio e dischi freno flottanti da 310 mm.
  • Sistema frenante potente in combinazione con BMW Motorrad ABS Pro per una frenata sicura anche in curva.
  • Possibilità di personalizzazione su misura grazie agli accessori originali BMW Motorrad, noti per la loro qualità superiore.
  • Modalità di guida standard “Rain”, “Road” e “Dynamic” nel modello R 12 nineT e “Roll” e “Rock” nel modello R 12.
  • DTC (Dynamic Traction Control) e controllo della coppia di trascinamento del motore di serie.
  • Nuova strumentazione classica rotonda e presa USB-C e 12 V.
  • Display digitale disponibile come optional ex works.
  • Potenti gruppi ottici a LED di serie e Headlight Pro adattivi come equipaggiamento opzionale ex works.
  • Il sistema Keyless Ride è di serie.
  • Tre attraenti opzioni di verniciatura.
  • Una gamma personalizzata di optional per la personalizzazione ex works disponibile con gli accessori originali BMW Motorrad, noti per la loro qualità premium.

Galleria fotografica

 

BMW Motorrad Corporate

Scarica il Comunicato stampa.

BMW Motorrad presenta la nuova S 1000 XR.  2024

BMW Motorrad presenta la nuova S 1000 XR. 2024

BMW Motorrad presenta la nuova S 1000 XR.

Prestazioni migliorate, ergonomia ottimizzata, design più elegante ed equipaggiamento di serie e optional più ricco.

Monaco. BMW Motorrad presenta la nuova S 1000 XR, una versione migliorata della moto sportiva di successo per le lunghe distanze e pluripremiata nei test. L’aumento della potenza del motore, il miglioramento dell’ergonomia, le rifiniture del design e l’ampliamento della dotazione di serie definiscono gli aggiornamenti del modello.

Il motore a 4 cilindri in linea rielaborato offre ora prestazioni ancora più impressionanti, con una geometria ottimizzata dei canali di aspirazione e una potenza di 125 kW (170 CV).
La nuova S 1000 XR condivide ancora il suo motore a 4 cilindri in linea con la S 1000 RR, garantendo un’erogazione di coppia fluida e potente e una caratteristica di potenza armoniosa che contribuisce a un’eccellente guidabilità. Rispetto al modello precedente, la potenza del motore è stata aumentata di 4 kW (5 CV), arrivando a 125 kW (170 CV) a un regime nominale invariato di 11.000 giri/min. I motivi principali dell’aumento delle prestazioni sono una geometria ottimizzata dei canali di aspirazione e una mappatura personalizzata. La coppia massima generata è ancora di 114 Nm a 9.250 giri/min.

Ergonomia migliorata grazie alla nuova sella e alla sezione posteriore ancora più sportiva.
Per garantire una maggiore libertà di movimento, soprattutto durante la guida ad alte prestazioni su strade extraurbane e circuiti di gara, la sella della moto sportiva a lunga percorrenza è stata completamente ridisegnata. Ora offre 10 mm di altezza in più (850 mm) e offre più spazio sulla seduta aumentando la lunghezza e la larghezza utile della sella, consentendo una migliore regolazione della posizione a seconda delle condizioni di guida. L’ergonomia migliorata rende più facile per i piloti manovrare la S 1000 XR su strada o su un percorso di gara, garantendo un controllo ancora migliore. In totale sono disponibili tre diverse altezze della sella.

La nuova S 1000 XR beneficia anche di elementi ridisegnati nel suo design. La parte posteriore presenta nuovi pannelli laterali e prese d’aria ispirate agli sport motoristici, che le conferiscono un aspetto più dinamico. Inoltre, il rivestimento del radiatore presenta ora una superficie strutturata e il parafango “a becco”, precedentemente di colore nero, è ora in tinta con la carrozzeria.

Gamma ampliata di equipaggiamenti di serie e nuovi optional
/ Accessori originali BMW Motorrad.
La nuova S 1000 XR è dotata di un equipaggiamento di serie ampliato. Come parte dell’equipaggiamento standard, Headlight Pro offre una maggiore sicurezza durante le uscite notturne grazie alla sua luce di svolta adattiva. Il pilota beneficia di una migliore illuminazione della strada in curva. Il pacchetto comprende anche le luci di marcia diurna (DRL) per un migliore riconoscimento del veicolo durante il giorno. Il sistema Keyless Ride e la batteria con capacità di 12 Ah sono ora di serie. Inoltre, la nuova BMW S 1000 XR è dotata di serie di una presa di ricarica USB.

Altri aggiornamenti includono la disponibilità della funzione E-Call anche negli Stati Uniti, la possibilità di equipaggiare la S 1000 XR con l’optional M GPS Laptrigger e la disponibilità dei cerchi M Carbon come nuovo optional o come accessori originali BMW.

Tre nuove attraenti opzioni di colore.

Tre nuove opzioni di colore riflettono il carattere dinamico della nuova BMW S 1000 XR.

  • Blackstorm metallizzato
  • Gravityblue metallizzato
  • Vernice solida Lightwhite/Motorsport
    (in combinazione con il pacchetto M e la sella M).

Le principali innovazioni della nuova BMW S 1000 XR:

– La potenza del motore è stata aumentata di 4 kW (5 CV) e ora è pari a 125 kW (170 CV) a 11.000 giri/min (in precedenza 121 kW (165 CV)).

– I canali di aspirazione sono stati modificati.

– Lo Shift Assistant Pro ottimizzato garantisce una precisione ancora maggiore nelle cambiate.

– Ergonomia e libertà di movimento migliorate grazie al sedile ridisegnato (altezza del sedile 850 mm invece dei precedenti 840 mm).

– L’ammortizzatore è stato ottimizzato per offrire una guida più sensibile e confortevole.

– La parte posteriore ha un nuovo design più sportivo, con nuovi pannelli laterali e prese d’aria ispirate agli sport motoristici.

– La piastra del manubrio è stata ridisegnata.

– Il “becco” anteriore è ora verniciato nel colore della carrozzeria.

– La copertura del radiatore ha una nuova superficie strutturata.

– Nuova batteria con capacità di 12 Ah invece dei precedenti 9 Ah.

– Cerchi in carbonio M disponibili come optional o come accessori originali BMW Motorrad.

– Il sistema Keyless Ride è di serie. – Porta di ricarica USB di serie.

– Faro Headlight Pro di serie.

– E-Call ora disponibile anche per gli USA.

– Possibilità di utilizzare l’M GPS Laptrigger.

– Nuove opzioni di colore: Blackstorm metallizzato, Gravityblue metallizzato e vernice solida Lightwhite/Motorsport.

Galleria fotografica.

 

BMW Motorrad Corporate

Scarica il Comunicato stampa.

Sabato 4 e Domenica 5 Novembre vieni in Autoclub a scoprire le nuove BMW R 1300 GS.

Sabato 4 e Domenica 5 Novembre vieni in Autoclub a scoprire le nuove BMW R 1300 GS.

Sabato 4 e Domenica 5 Novembre ti aspettiamo da AUTOCLUB a Modena nella rivoluzionaria Casa delle Due Ruote.

Vieni a scoprire in esclusiva la Nuova BMW 1300 GS e preparati per un fine settimana carico di emozioni.

Sabato alle ore 17, Federica Galli, presentatrice dell’evento, darà il benvenuto a Stefano Cordara, rinomato direttore di TOP GEAR e autorevole Opinion Leader nel mondo delle moto. Con la sua passione ineguagliabile, Stefano svelerà tutte le novità e i segreti di questa moto da sogno.

A seguire ti attende un gustoso Aperi-Bike.

Domenica, oltre ad ammirarla in Showroom potrai anche provarla su strada!

la Nuova BMW R 1300 GS ti aspetta da Autoclub.

Scarica l’invito della presentazione.

Nuova M 1000 XR 2024.

Nuova M 1000 XR 2024.

 

La nuova BMW M 1000 XR.

La nuova BMW M 1000 XR: la moto sportiva per le lunghe distanze progettata per soddisfare le esigenze più elevate, dalla guida dinamica sulle strade di campagna al turismo a lungo raggio e al racing.

“La M XR è il terzo modello M di BMW Motorrad. Basata sulle attuali S 1000 XR e S 1000 RR, la M 1000 XR – M XR in breve – è stata messa a punto per soddisfare i requisiti specifici di una moto sportiva a lunga percorrenza. La dinamica di guida parla da sé, sia sulle strade di campagna che sui circuiti di gara e nei viaggi a lunga distanza”.Dominik Blass, Product Manager della M 1000 XR.

La nuova BMW M 1000 XR: la moto sportiva per le lunghe distanze progettata per soddisfare le esigenze più elevate, dalla guida dinamica sulle strade di campagna al touring turismo a lungo raggio e al racing su lunga distanza.

Alla fine del 2018, BMW Motorrad ha già introdotto la strategia della gamma di successo dei modelli M per le motociclette e da allora offre equipaggiamenti speciali M e parti ad alte prestazioni M. La nuova BMW M 1000 XR è il terzo modello M di BMW Motorrad a essere presentato in anteprima mondiale, dopo la superbike M 1000 RR e la dinamica M 1000 R roadster: la moto sportiva per lunghe percorrenze M 1000 XR.

Nell’anno del centenario di BMW Motorrad, la filosofia dinamica della lettera più potente del mondo viene applicata anche alla nuova M XR: M è sinonimo in tutto il mondo di successo nelle corse e del fascino dei modelli BMW ad alte prestazioni e si rivolge a clienti con esigenze particolarmente elevate di prestazioni, esclusività e individualità.

Con una potenza del motore di 148 kW (201 CV), un peso a vuoto DIN di soli 223 kg e una tecnologia delle sospensioni e dell’aerodinamica progettata in egual misura per l’uso su strada ad alte prestazioni, per i lunghi viaggi e per i giri veloci in pista, la nuova M XR, in quanto rappresentante più leggera di questo segmento di crossover, offre dimensioni di guida dinamiche finora riservate alle superbike purosangue.

Potente M XR a 4 cilindri basato sul motore RR. Ancora più potenza di picco, coppia più elevata e maggiore spinta e trazione grazie a rapporti della trasmissione secondaria e del cambio più corti, per il massimo piacere di guida su strade extraurbane e circuiti da corsa. La nuova M XR monta un motore modificato a 4 cilindri in linea raffreddato ad acqua basato sul propulsore della S 1000 RR. La potenza massima è di 148 kW (201 CV) a 12.750 giri/min, 23 kW (31 CV) in più rispetto alla S 1000 XR. La coppia massima di 113 Nm viene raggiunta a 11.000 giri/min. Il regime massimo del motore della M XR è di 14.600 giri/min. L’aumento della potenza di spinta della ruota posteriore in tutte le marce è garantito anche da un rapporto di trasmissione secondario più corto grazie all’utilizzo di una corona con 47 denti (S 1000 XR: 45 denti). Inoltre, i rapporti della quarta, quinta e sesta marcia sono ora più corti rispetto alla S 1000 XR, a tutto vantaggio della trazione sulla ruota posteriore, dell’accelerazione e della spinta.

Winglets e deflettori M: frenare più tardi, ridurre le impennate e accelerare prima grazie alla deportanza aerodinamica.
Oltre alla tecnologia della trazione e delle sospensioni, anche l’aerodinamica è stata una voce fondamentale nelle specifiche per lo sviluppo della M XR. La nuova M XR è stata dotata di winglet nell’area delle fiancate anteriori con l’obiettivo di ottenere tempi sul giro ancora più veloci in pista e la migliore stabilità di guida possibile alle alte velocità, a partire da una velocità di circa 100 km/h, essi forniscono un aumento del carico sulle ruote anteriori grazie alla deportanza aerodinamica generata. Aumenta di circa 12 kg a 220 km/h.

Il telaio è stato progettato per una guida orientata alle prestazioni su strade extraurbane e piste da corsa, con Dynamic Damping Control (DDC), precarico molle regolabile, ammortizzatore di sterzo regolabile, piastra del manubrio fresato e manubrio tubolare più orientato all’anteriore con scritta “BMW M XR” incisa al laser.

Le sospensioni e il telaio della nuova M XR si basano sulla S 1000 XR con il telaio a ponte in alluminio come elemento centrale. La M XR presenta forcelle rovesciate all’anteriore con un diametro degli steli di 45 mm. Le forcelle sono dotate dei cosiddetti inserti a cartuccia chiusa, sistemi idraulici separati a pistone e cilindro. Un’altra novità dell’M XR è la possibilità di regolare ulteriormente il precarico della molla della forcella in combinazione con la sospensione dotata di Dynamic Damping Control (DDC) di serie.

Inoltre, le forcelle della M XR presentano una piastra superiore con un morsetto del manubrio lavorato a macchina e fresato, nonché un manubrio tubolare in alluminio nero più orientato verso l’anteriore con la scritta “BMW M 1000 XR” incisa al laser. Anche gli specchietti terminali del manubrio, disponibili come optional ex works, sono una novità per la M XR. Anche i piedini della forcella sono stati modificati e sono ora progettati per accogliere le nuove pinze dei freni M. Un altro elemento nuovo della M XR è l’ammortizzatore di sterzo regolabile.

Freni M con pompa radiale del freno anteriore e cerchi leggeri in alluminio forgiato per una dinamica di guida ottimale in pista e in modalità performance. Esclusivi cerchi M Carbon sono disponibili come parte del pacchetto M Competition o come optional singolo. Dopo la M 1000 RR e la M 1000 R, la nuova M XR è la terza moto BMW dotata di un freno M. È stata sviluppata utilizzando direttamente l’esperienza acquisita con i freni da corsa delle moto da competizione BMW Motorrad nel campionato mondiale Superbike. Le pinze dei freni M presentano un rivestimento anodizzato blu in combinazione con il famoso logo M.

Insieme ai due dischi freno da 320 mm con 5 mm di spessore e ai mozzi di calettamento in alluminio anodizzato nero, l’impianto frenante dotato di una nuova pompa radiale per il freno anteriore rappresenta attualmente l’apice dello sviluppo dei freni nel campo degli impianti omologati per la circolazione stradale. La nuova M XR è già dotata di serie di leggerissimi cerchi in alluminio forgiato. Come parte del pacchetto M Competition, gli esclusivi cerchi M Carbon sono disponibili con nastri di nuova concezione sul cerchio.

Brake Slide Assist – assiste il pilota durante le derapate in frenata.

La funzione Brake Slide Assist è un’innovazione importante e molto utile, soprattutto per i piloti di pista. Permette al pilota di frenare in curva con una derapata costante.

Quadro strumenti con display TFT da 6,5 pollici perfettamente leggibile, nuova visualizzazione del contagiri (area rossa) e interfaccia OBD per M GPS Datalogger e M GPS Laptrigger, utilizzabile tramite codice di sblocco.

Il quadro strumenti della nuova M XR corrisponde al design della M RR e offre anche l’animazione M start-up. La visualizzazione estesa della gamma di velocità in rosso è una nuova caratteristica. Come equipaggiamento opzionale, il materiale informativo completo per l’utilizzo dell’ M GPS Laptrigger e M GPS Datalogger (Accessori Originali BMW Motorrad) può essere fornito tramite un codice di sblocco attraverso l’interfaccia OBD del quadro strumenti.

L’M Design e il design dinamico dell’M XR sono sinonimo di prestazioni e sportività allo stato puro.
Ancor più della S 1000 XR, la nuova M XR, con la sua tecnologia di telaio ottimizzata e il motore più potente finora in una moto sportiva dinamica a lunga percorrenza di BMW Motorrad, è senza compromessi per una guida sportiva, sia sulle strade di campagna che nei tour a lunga percorrenza o in pista. M XR – attualmente non esiste un veicolo più performante e leggero in questo segmento di crossover. Le proporzioni della M XR sono ultracompatte e potenti. Le superfici tridimensionali creano emozioni e un look dinamico. Sottile, elegante ed estremamente aggressivo, il frontale della M XR è inconfondibile grazie alle nuove M winglets, progettate come ali quadruple. Il look orientato alle prestazioni della nuova M XR si riflette anche nel concept di colore, con il corpo della moto in nero abbinato ai colori M Light Blue, Dark Blue e Red.

Design e tecnologia senza compromessi: la M XR con il pacchetto M Competition.

Se la nuova M XR in versione standard non bastasse, l’M Competition Package offre un affascinante mix di componenti raffinati per gli appassionati della tecnologia da corsa e per i motociclisti particolarmente attenti all’estetica. Inoltre, la nuova M XR è più leggera di altri 3 kg. L’M Competition Package comprende cerchi M Carbon, componenti M Carbon come il parafango posteriore con paracatena integrato, i pannelli laterali, il parafango anteriore, la cover interna e la cover del blocchetto di accensione/serratura, nonché un sistema di pedane pilota M completamente regolabile, pedane passeggero e il Laptrigger MGPS (codice di sblocco).

Highlights della nuova BMW M 1000 XR.

  • Motore a fasatura variabile ShiftCam della S RR, potenza di 148 kW (201 CV) a 12.750 giri/min, 23 kW (31 CV) in più rispetto alla nuova S 1000 XR. Coppia massima di 113 Nm a 11.000 giri/min.
  • Rapporto di trasmissione finale più corto (corona con 47 denti anziché 45).
  • Rapporti del cambio più corti in quarta, quinta e sesta marcia.
  • Sistema di aspirazione ottimizzato con condotti di aspirazionevariabili per migliorare lo scambio di carica agli alti regimi.
  • Silenziatore dello scarico a forte angolazione in titanio con fondello in carbonio.
  • Catena M Endurance.
  • Modalità di guida “Rain”, “Road”, “Dynamic”, “Race” e “Race Pro1-3”, oltre all’ultima generazione di Dynamic Traction Control DTC e alla funzione DTC di controllo di impennata con box sensore a 6 assi.
 
 
  • Quattro caratteristiche dell’acceleratore regolabili per una risposta ottimale. “Freno motore” con tripla regolazione della coppia di trascinamento del motore in modalità “Race Pro”.
  • Il Brake Slide Assist assiste il pilota durante le derapate.
  • Shift Assistant Pro per scalate e scalate veloci senza usare la frizione.
  • Launch Control per partenze perfette e Pit Lane Limiter per rispettare con precisione la velocità indicata nella corsia dei box.
  • Hill Start Control Pro per partire comodamente sulle pendenze.
  • Winglet M: Frenare più tardi e accelerare prima, oltre a una maggiore stabilità ad alta velocità grazie alla deportanza aerodinamica.
  • Forcelle rovesciate con precarico della molla regolabile in combinazione con il DDC di serie.
  • Freni M per la prima volta su una moto sportiva a lunga percorrenza di BMW Motorrad: la M XR offre le massime prestazioni di frenata per la guida su strade extraurbane e piste da corsa.
  • Cerchi in alluminio forgiato.
  • Cerchi in carbonio M con nastri M e scritta M sul cerchio: i componenti di alta qualità, leggeri e tecnologici che offrono le massime prestazioni nell’ambito del pacchetto opzionale M Competition.
  • Leva del freno anteriore e della frizione M.
  • Ammortizzatore di sterzo regolabile.
 
  • Piastra superiore e attacco del manubrio fresati.
  • Rispetto alla S 1000 XR, manubrio tubolare più orientato verso l’anteriore con scritta “BMW M XR” incisa al laser.
  • Specchietti retrovisori al manubrio (opzionali).
  • Fari con firma luminosa iconica e luci di curva adattive (Headlight Pro).
  • Porta targa minimale.
  • Quadro strumenti con ampio display TFT da 6,5 pollici perfettamente leggibile, animazione di avvio con logo M e interfaccia OBD per M GPS Datalogger e M GPS Laptrigger utilizzabile tramite codice di sblocco.
  • Contagiri (area rossa) visualizzato con un nuovo design.
  • Batteria M leggera, presa di ricarica USB posteriore, potenti gruppi ottici a LED, cruise control elettronico e manopole riscaldate.
  • Keyless Ride.
  • Il design M e il linguaggio dinamico segnalano prestazioni da roadster di ultima generazione.
  • Pacchetto M Competition come optional ex works.
  • RDC di serie.
  • Ampia gamma di accessori opzionali ed equipaggiamenti speciali ex works.

Galleria fotografica.

 
 

Comunicato stampa BMW Motorrad

La nuova BMW M 1000 XR

BMW Motorrad presenta il sistema di valigie Vario per la BMW R 1300 GS

BMW Motorrad presenta il sistema di valigie Vario per la BMW R 1300 GS

La BMW GS, con il suo originale motore boxer bicilindrico, è sinonimo di piacere motociclistico universale da oltre 40 anni.
Che si tratti di touring o di lunghe distanze, di guida dinamica su strada o di viaggi fuori dai sentieri battuti, una BMW GS, e soprattutto la nuova BMW R 1300 GS, è la compagna perfetta. Anche quando si tratta di esplorare gli angoli più remoti del nostro pianeta.
Per i tour prolungati e i viaggi a lunga distanza con tanti bagagli, BMW Motorrad offre ora il sistema di valigie Vario avanzato e innovativo per la nuova R 1300 GS, composto da due valigie Vario e un bauletto Vario.
Il design delle valigie Vario e del top case Vario è stato completamente rivisto.
Le finiture in alluminio anodizzato all’esterno delle valigie e all’esterno e sul coperchio del bauletto Vario non solo offrono una robusta affidabilità, ma insieme all’alloggiamento in plastica nera si integrano armoniosamente nel design della nuova BMW R 1300 GS.

Valigia Vario e bauletto Vario con opzione di ricarica integrata e illuminazione, nonché integrazione nel sistema di chiusura centralizzata via radio per il massimo comfort.

In termini di tecnologia e funzionalità, il nuovo sistema di valigie Vario definisce ancora una volta lo standard. Un altro punto di forza è che il sistema di valigie è ora elettrificato. D’ora in poi, i dispositivi elettronici come smartphone, tablet o laptop possono essere ricaricati nel vano bagagli della valigia Vario sinistra. È presente una porta di ricarica USB-A che consente la ricarica tramite la rete di bordo con una potenza di ricarica fino a 15 W (5 V / 3 A). Un’altra porta USB-A si trova nel bauletto. Inoltre, l’illuminazione integrata nelle valigie Vario e nel top case rende molto confortevoli le operazioni di carico e scarico notturne.

Un’altra novità è che le valigie Vario e il top case sono integrati nel sistema di chiusura centralizzata radio di serie della nuova BMW R 1300 GS. Inoltre, il sistema di valigie Vario comprende anche chiavi meccaniche con cui è possibile aprire e chiudere le valigie. Ad esempio, in caso di smarrimento della chiave della radio.

Regolazione continua del volume per sfruttare al meglio tutto lo spazio di stivaggio.

La regolazione del volume delle valigie Vario e del bauletto Vario può ora essere gestita in modo continuo tramite una manopola (in precedenza erano due posizioni predefinite) per rendere la nuova BMW R 1300 GS larga o alta solo quanto necessario in funzione dello spazio di stivaggio richiesto.

In totale, il nuovo sistema di valigie Vario offre fino a 97 litri di capacità. L’espansione delle valigie Vario aumenta il volume del bagagliaio da circa 49 l a un massimo di circa 55 l ciascuna. Il volume del bauletto aumenta da 28 a un massimo di 36 litri.

È possibile riporre altri bagagli sulle valigie e sul bauletto grazie ai pratici occhielli di fissaggio.

Il sistema di valigie Vario può ad esempio contenere il casco BMW 7 (valigia Vario sinistra e bauletto Vario), mentre il casco BMW GS può essere inserito nel bauletto Vario.
Il carico massimo per ogni valigia Vario è di 10 kg per lato, mentre il carico massimo del bauletto Vario è fissato a 6 kg. È quindi possibile caricare un peso totale di 26 kg.
Inoltre, è possibile stivare i bagagli all’esterno delle valigie Vario e sul top case Vario.
È possibile fissare fino a 1 kg sul lato di ciascuna valigia Vario e altri 2 kg sul top case Vario.
Si consiglia di utilizzare cinghie di tensione per fissare i bagagli supplementari.
A tale scopo, sul coperchio del bauletto Vario sono presenti occhielli di fissaggio. Sono presenti occhielli di fissaggio anche sui lati delle valigie Vario.

Le pratiche borse interne Vario per le valigie Vario e i bauletti Vario sono disponibili come accessori originali BMW Motorrad
.
Nell’ambito della gamma di accessori originali BMW Motorrad, sono disponibili borse interne Vario aggiuntive per il sistema di valigie Vario della nuova BMW R 1300 GS, sia per le valigie Vario che per il top case Vario. I volumi delle borse interne sono:
– Valigia sinistra: 21,5 – 28,9 l.
– Valigia destra: 21,3 – 26,8 l.
– Valigia superiore: 24,8 – 33 l.

Per ogni valigia Vario c’è una grande borsa interna principale e una borsa aggiuntiva più piccola che può essere posizionata sopra la borsa principale nella valigia. La borsa aggiuntiva può essere utilizzata anche come piccola borsetta, ad esempio per fermarsi in un bar. La borsa principale della valigia sinistra Vario è dotata di uno scomparto imbottito per riporre i dispositivi elettronici con uscita per cavo alla porta di ricarica USB. La borsa interna del bauletto Vario è costituita da una grande borsa principale con un volume massimo di 33 litri.

La velocità massima consentita per la guida con il sistema di borse Vario è di 180 km/h. Il nuovo sistema di valigie Vario non è adatto ai modelli precedenti, come la BMW R 1250 GS e altri.

Galleria immagini

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi