R 1300 GS Adventure.

R 1300 GS Adventure.

La nuova BMW R 1300 GS Adventure.

La nuova BMW R 1300 GS Adventure: quando si parla di moto adventure e di touring a lungo raggio, è un nuovo punto di riferimento. Un modello quasi completamente nuovo, con un’esperienza adventure potenziata su tutta la linea.
L’aspetto della nuova BMW R 1300 GS Adventure attirerà sicuramente l’attenzione.
La più grande delle GS non è solo visivamente diversa dalla sorella più piccola. Mai prima d’ora il comfort di seduta, l’ergonomia e la protezione dal vento e dalle intemperie sono stati combinati in modo così armonioso con la precisione di guida, l’eccezionale comfort delle sospensioni e la fluidità di marcia. La nuova BMW R 1300 GS Adventure si è posta l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per le moto adventure di grandi dimensioni”.

La nuova BMW R 1300 GS Adventure: quando si parla di moto adventure e di touring a lungo raggio, è un punto di riferimento. Un modello quasi completamente nuovo, con un’esperienza adventure potenziata su tutta la linea.

Attraversare il Sahara in condizioni di caldo torrido, scalare l’Himalaya o esplorare le foreste amazzoniche: per più di due decenni la BMW GS Adventure con motore bicilindrico boxer è stata sinonimo di viaggi in moto su lunghe distanze con un passeggero e molti bagagli. Per garantire che questo rimanga tale anche in futuro e per offrire ai motociclisti intrepidi un’esperienza ancora più avventurosa, BMW Motorrad ha riprogettato quasi completamente il motore, il telaio, la carrozzeria, il design e il concetto di stivaggio della nuova R 1300 GS Adventure rispetto al modello precedente, portando le caratteristiche della BMW GS Adventure a un nuovo livello.

Il leggendario motore bicilindrico boxer è ancora una volta il cuore della nuova R 1300 GS Adventure. Il nuovo progetto, introdotto per la prima volta sulla R 1300 GS, è molto più compatto del suo predecessore grazie a una trasmissione collocata sotto il motore e a una nuova disposizione dell’albero a camme. Genera 107 kW (145 CV) da 1.300 cc a 7.750 giri/min. La coppia massima è di 149 Nm a 6.500 giri/min. Questo lo rende di gran lunga il motore boxer BMW più potente mai prodotto in serie.

Al centro delle nuove sospensioni c’è il telaio principale a guscio in lamiera d’acciaio che, oltre a essere notevolmente ottimizzato in termini di spazio di montaggio, offre anche livelli di rigidità più elevati rispetto al modello precedente. Al posto della precedente struttura tubolare in acciaio, la nuova R 1300 GS Adventure ha ora un telaietto posteriore costruito con struttura tubolare reticolare in alluminio, composto da tubi in alluminio e parti forgiate. La guida della ruota anteriore EVO Telelever con elemento di flessione e la nuova guida della ruota posteriore EVO Paralever garantiscono una precisione di guida e una stabilità di marcia ancora maggiori.

Nuovo Dynamic Suspension Adjustment (DSA) elettronico di serie da fabbrica , con un adattamento dinamico dello smorzamento e del coefficiente delle molle, oltre alla compensazione automatica del carico.
Le precedenti sospensioni elettroniche Dynamic ESA Next Generation offrivano di per sé un elevato livello di sicurezza e divertimento di guida su un’ampia varietà di terreni, grazie alla regolazione dinamica dello smorzamento e alla base della molla regolabile al posteriore. La nuova sospensione elettronica Dynamic Suspension Adjustment (DSA) fa un ulteriore passo avanti, combinando la regolazione dinamica dello smorzamento anteriore e posteriore con una corrispondente regolazione del coefficiente K della molla (“rigidità della molla”), a seconda della modalità di guida selezionata, delle condizioni di guida e delle manovre. La regolazione automatica della base della molla assicura la compensazione del carico. Ciò rende l’esperienza di guida ancora più entusiasmante su tutte le superfici. Che sia da solo, con un passeggero o con un bagaglio ingombrante, il DSA garantisce un livello di sicurezza, prestazioni e comfort di guida ancora più elevato.

Controllo adattivo dell’altezza del veicolo e controllo adattivo dell’altezza del veicolo comfort con abbassamento del veicolo come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
Il nuovo controllo adattivo dell’altezza del veicolo e il controllo adattivo dell’altezza del veicolo comfort sono disponibili come optional per il telaio della nuova R 1300 GS Adventure.

Con il controllo adattivo dell’altezza del veicolo, la nuova R 1300 GS offre una regolazione completamente automatica dell’altezza del veicolo in base alle condizioni di utilizzo, garantendo il massimo comfort senza dover scendere a compromessi sulla dinamica di guida e sulla libertà dell’angolo di piega. L’altezza del veicolo si abbassa di 30 mm da fermo e a basse velocità.

La nuova R 1300 GS Adventure può anche essere equipaggiata con il sistema opzionale controllo adattivo dell’altezza del veicolo comfortper i piloti più piccoli o per un’accessibilità particolarmente buona e una maneggevolezza ancora più facile. Questo sistema offre tutte le caratteristiche e le funzioni del controllo dell’altezza del veicolo e un’altezza standard più bassa di 20 mm.

Quattro modalità di guida di serie. Modalità di guida “Enduro” per un’esperienza di guida fuoristrada potenziata.
Anche nella versione standard, la nuova R 1300 GS Adventure dispone ora di quattro anziché tre modalità di guida per soddisfare le preferenze dei singoli piloti. Le modalità di guida “Rain” e “Road” consentono di adattare le caratteristiche di guida alla maggior parte delle condizioni stradali. Con la modalità di guida “Eco” è possibile ottenere la massima autonomia con un solo pieno di carburante, mentre la modalità di guida aggiuntiva “Enduro” consente di migliorare l’esperienza di guida al di fuori dei sentieri battuti con una configurazione specifica per l’uso fuoristrada.

Automated Shift Assistant (ASA) per l’azionamento completamente automatico della frizione con cambio manuale o automatico, per un piacere di guida ancora maggiore come equipaggiamento opzionale da fabbrica.

Con il nuovo Automated Shift Assistant (ASA), BMW Motorrad offre una soluzione tecnica innovativa per rendere il motociclismo più semplice e confortevole. Fedele al motto “Simplify your ride”, l’esperienza di guida è ulteriormente migliorata dall’automazione della frizione e del cambio, senza sacrificare la dinamica emotivamente importante del cambio di marcia.

L’Automated Shift Assistant (ASA) sarà disponibile come optional anche sulla BMW R 1300 GS a partire dal modello 2025.

Fari full LED nel nuovo design a matrice e fari supplementari di serie. Gruppi ottici a LED all’avanguardia su tutto il perimetro con indicatori di direzione integrati nei paramani.
BMW Motorrad è considerata il pioniere per eccellenza quando si tratta di sicurezza motociclistica e delle relative innovazioni. Di conseguenza, la nuova R 1300 GS Adventure offre di serie un nuovo faro full LED, molto piccolo e attraente, con un’icona luminosa nuova e distintiva. Il gruppo ottico è composto da un’unità LED per gli anabbaglianti e gli abbaglianti e da altre quattro unità LED per la luce di marcia diurna e la luce laterale. La nuova R 1300 GS Adventure è dotata anche di due fari supplementari extrapiatti con tecnologia LED che si integrano in modo armonioso e sicuro nella carrozzeria. Questa combinazione illumina la strada con una chiarezza senza precedenti, garantendo così una percezione ancora migliore nel traffico. I modernissimi gruppi ottici a LED con indicatori di direzione a LED di nuova concezione, integrati nei paramani anteriori e integrati nella funzione posteriore, completano il concetto di illuminazione della nuova R 1300 GS.

Riding Assistant con Active Cruise Control (ACC),
Avviso di collisione anteriore (FCW), Avviso di cambio di corsia e il nuovo Rear End Collision Warning (RECW) per una guida sicura e conveniente come equipaggiamento opzionale.
La nuova R 1300 GS Adventure è già dotata di serie del Dynamic Cruise Control (DCC) con funzione di frenata. Il Riding Assistant offre molte altre funzioni come optional da fabbricada fabbrica. È composto dai componenti Active Cruise Control (ACC), Avviso di collisione anteriore (FCW), Avviso di cambio corsia e il nuovo Avviso di collisione posteriore (RECW). Il nuovo sistema Rear End Collision Warning (RECW) segnala al traffico che segue un’imminente collisione posteriore facendo lampeggiare le luci di emergenza con una frequenza maggiore. Il sistema Rear End Collision Warning (RECW) sarà disponibile anche sulla BMW R 1300 GS presentata lo scorso anno a partire dal modello 2025.

Nuovi bauletti in alluminio e nuovi bauletti in alluminio con agganci magnetici integrati come interfacce elettriche per le prese di ricarica USB e l’illuminazione, nonché un’estensione del volume opzionale sono disponibili come equipaggiamento opzionale da fabbrica.

Un robusto bauletto in alluminio da 37 litri e un supporto per il bauletto con piastra antivibrazioni, interfaccia elettrica per l’illuminazione e la presa di ricarica USB e maniglie integrate per il passeggero sono disponibili come accessori opzionali per la nuova R 1300 GS Adventure. La capacità di carico è fino a 8 kg.

Anche le nuove valigie in alluminio, ciascuna con una capacità di carico fino a 10 kg, sono ideali per trasportare i bagagli in modo semplice e sicuro. La capacità totale è di oltre 73 litri (37 litri a sinistra, 36,5 litri a destra). Si fissano in modo semplice, rapido e sicuro agli innovativi portavaligie in alluminio forgiato. Il giunto magnetico integrato nel portavaligie di sinistra funge da interfaccia elettrica per la presa di ricarica USB della valigia di sinistra. Le estensioni di volume da 10 litri opzionali per ogni valigia offrono ancora più spazio. Realizzate in alluminio di alta qualità, sono facili e veloci da montare.

Serbatoio in alluminio da 30 litri con opzioni di montaggio intelligenti e area di stoccaggio gommata. Efficace protezione dal vento e dalle intemperie con parabrezza e protezioni per le mani con estensioni.
La nuova R 1300 GS Adventure si presenta con un design completamente nuovo che la distingue ancora di più dal modello gemello, la R 1300 GS. Un componente chiave del rivestimento

esterno nella zona centrale della carrozzeria della nuova R 1300 GS Adventure è il serbatoio del carburante in lamiera di alluminio da 30 litri, che è in gran parte scoperto. Per gli ingegneri di BMW Motorrad era particolarmente importante che il serbatoio, con il suo ampio rivestimento esterno, rendesse giustizia anche alla sua funzione aggiuntiva di portabagagli in modo speciale. Per questo motivo, sul rivestimento superiore del serbatoio sono stati avvitati tre elementi di fissaggio per un rifornimento facile e semplice e per un accesso rapido al vano di ricarica dello smartphone. Questa soluzione intelligente offre occhielli di fissaggio individuali per i bagagli e allo stesso tempo fornisce un supporto articolato con chiusura a scatto per la borsa da serbatoio da 12 litri con sacca interna ed esterna impermeabile, disponibile come accessorio.

L’enorme larghezza del serbatoio ispira fiducia e fornisce un’efficace protezione frontale dalle intemperie. L’ampio parabrezza, combinato con i due grandi deflettori antivento trasparenti, offre anch’esso un’efficace protezione dal vento e dalle intemperie, rendendo la guida particolarmente silenziosa e confortevole, anche nei lunghi viaggi. I vassoi gommati per il serbatoio, a destra e a sinistra del coperchio superiore, sono anch’essi di serie. Queste vaschette consentono di riporre in modo sicuro e antiscivolo gli utensili durante le soste.

La nuova R 1300 GS Adventure: il massimo livello di esperienza nel touring e nel fuoristrada in un’attraente variante base e nelle varianti Triple Black, GS Trophy e Option 719 Karakorum.
Anche nella sua versione base, la nuova R 1300 GS Adventure non lascia dubbi sul suo scopo. Rifinita in solido Racing Red, ha un look atletico e allenato che invita a intraprendere avventure motociclistiche dedicate. Il serbatoio argentato, le selle nere e rosse, il manubrio nero, i cerchi neri e le estensioni rosse del paramani creano un contrasto sorprendente.

Nella variante Triple Black, la nuova R 1300 GS Adventure mostra il suo volto elegante. Accenti in tonalità di nero perfettamente coordinate e il serbatoio del carburante in alluminio rifinito con un pregiato Tinted Clear Coat sono i segni distintivi di questa variante eccezionale. Elementi neri come la barra di protezione del motore di serie con inserti argentati, il manubrio e i cerchi ruota sono abbinati alle estensioni grigie del paramani, ai grandi cupolini del radiatore in alluminio e ai sedili riscaldati neri/grigi per la tradizionale combinazione di colori Triple Black. Il portapacchi e il parabrezza alto con grandi deflettori completano il look Triple Black.

Il modello GS Trophy presenta uno schema di colori sportivo. La vernice metallizzata Racing Blue è completata da vistose strisce in Light White e Racing Red. Le parti verniciate a polvere in nero Avus metallizzato opaco creano contrasti interessanti con le parti in alluminio. I sedili rossi e neri e le estensioni rosse per la protezione delle mani si combinano con la barra di protezione del motore in acciaio inossidabile e i cerchi a razze incrociate neri per creare un’attraente combinazione di colori. Le griglie nere davanti ai radiatori e ai fari supplementari offrono un’efficace protezione contro le pietre. Il parabrezza sportivo più piccolo e le maniglie sportive per il passeggero sottolineano ulteriormente il carattere sportivo della GS Trophy. I grandi cofani dei radiatori con occhielli di fissaggio e le mensole del serbatoio del carburante in alluminio forniscono inoltre robusti punti di aggancio.

L’opzione 719 Karakorum presenta la R 1300 GS Adventure nell’esclusivo colore verde Aurelius metallizzato opaco. Le linee dorate e il pacchetto di parti fresate Shadow completano l’aspetto di alta gamma, così come il badge “Opt. 719” sul coperchio del serbatoio. I componenti anodizzati dorati, come i cerchi ruota e il manubrio, sono particolarmente appariscenti. La barra di protezione del motore di serie è verniciata in nero, mentre le estensioni del paramani sono grigie. Oltre alle piccole calotte del radiatore in alluminio e alla griglia di protezione dei fari supplementari, sono presenti due sedili comfort riscaldati in nero/grigio, un portapacchi e un piccolo parabrezza sportivo.

Gli highlights della nuova BMW R 1300 GS Adventure:

  • L’Automated Shift Assistant (ASA) con funzionamento automatico della frizione rende il motociclismo ancora più comodo e offre un’esperienza di guida entusiasmante grazie alle caratteristiche del cambio automatizzato in base alla modalità di guida selezionata.
  • Motore boxer di nuova concezione con cambio montato in basso e tecnologia BMW ShiftCam per variare la fasatura e la corsa delle valvole sul lato aspirazione.
  • Il motore boxer BMW più potente di sempre.
  • Risposta potente in tutta la gamma di regimi, consumo di carburante e livelli di emissioni esemplari, fluidità di marcia e raffinatezza.
  • Potenza e coppia: 107 kW (145 CV) a 7.750 giri/min e 149 Nm a 6.500 giri/min.
  • Sistema di sensori di battito in testa per ottimizzare l’adattabilità di marcia.
  • Telaio completamente riprogettato rispetto al modello precedente, con telaio principale a guscio e telaio posteriore a struttura rtubolare eticolare in alluminio. Precisione di sterzo e stabilità di guida ancora maggiori grazie al nuovo Telelever EVO con elemento di flessione e alla nuova guida della ruota posteriore EVO Paralever.
  • ABS integrale BMW Motorrad di serie.
  • Quattro modalità di guida di serie.
  • Controllo della coppia di trascinamento del motore (MSR), Dynamic Brake Control (DBC) e Hill Start Control (HSC) di serie.
  • Driving Modes Pro con ulteriori modalità di guida come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
  • Controllo dinamico della trazione DTC di serie.
  • Regolazione elettronica delle sospensioni dinamiche (DSA) come optional da fabbrica, con regolazione dinamica dello smorzamento e del coefficiente elastico e compensazione del carico.
  • Sospensioni adattive comfort e sportive con controllo dell’altezza del veicolo come equipaggiamento opzionale ex- novo.
  • Fari LED a matrice e fari supplementari di nuova concezione integrati nella carrozzeria di serie.
  • Headlight Pro con fari adattivi come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
  • Protezioni per le mani con indicatori di direzione integrati di serie.
  • Serbatoio in alluminio da 30 litri.
  • Dynamic Cruise Control (DCC) con funzione di frenata di serie.
  • Riding Assistant con Active Cruise Control (ACC), Front Collision Warning (FCW), Lane Change Warning e Rear End Collision Warning (RECW) per una guida sicura e confortevole come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
  • Vano di ricarica per smartphone con presa USB integrata e presa di corrente a bordo da 12 V di serie.
  • Riscaldamento della sella per pilota e passeggero per una maggiore idoneità al touring come equipaggiamento opzionale, da fabbrica.
  • Riservo del manubrio fino a 30 mm come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
  • Ampia gamma di varianti di altezza della sella come equipaggiamento opzionale da fabbrica.
  • Connettività: quadro strumenti multifunzionale con schermo TFT a colori da 6,5 pollici e numerose funzioni di serie.
  • RDC, Keyless Ride e manopole riscaldate di serie.
  • Chiamata di emergenza intelligente di serie (a seconda del mercato).
  • Attraente variante base insieme alle varianti di modello Triple Black, GS Trophy e Option 719 Karakorum.
  • Ampia gamma di equipaggiamenti opzionali, accessori originali BMW Motorrad.

 Aumento dell’equipaggiamento di serie della nuova BMW R 1300 GS Adventure rispetto al modello precedente:

  • Manopole riscaldate.
  • Keyless Ride (sterzo, accensione e blocco del serbatoio).
  • Monitoraggio della pressione degli pneumatici.
  • Controllo della coppia di trascinamento del motore.
  • BMW Motorrad Full Integral ABS Pro.
  • Cruise control DCC con funzione freno.
  •  DSA.
  • Fari ausiliari.

BMW Motorrad Corporate

Scarica il Comunicato stampa.

Galleria fotografica n.01

 

 

Galleria fotografica 02

 

BMW Motorrad Concept BMW R 20.

BMW Motorrad Concept BMW R 20.

BMW Motorrad presenta il concept BMW R20.

Un’opera d’arte su due ruote presentata al Concorso d’Eleganza Villa d’Este.

Monaco/Cernobbio. Sul pittoresco sfondo di Villa d’Este, sul Lago di Como, BMW Motorrad svela il suo ultimo capolavoro di design: il BMW R20 concept.Nell’ambito del rinomato Concorso d’Eleganza Villa d’Este, famoso per l’eleganza e la storicità di veicoli straordinari, BMW Motorrad espone il leggendario motore Big Boxer raffreddato ad aria e olio come elemento scultoreo centrale. Markus Flasch, responsabile di BMW Motorrad, descrive così il concept: “Il concept BMW R20 è un capolavoro di meccanica.
Il Big Boxer è il suo centro. È un’idea distintiva di BMW Motorrad”.

Autentica, di alta classe, cool
Il concept BMW R20 colpisce per l’aspetto potente in uno stile casual gentleman, con le caratteristiche tipiche di BMW Motorrad: design classico ed eccellente ingegneria combinata con una meccanica entusiasmante.

Centrato sul motore Big Boxer come epicentro del grande piacere di guidare, il serbatoio ben visibile si presenta come una scultura, il posteriore è ridotto all’essenziale per enfatizzare le linee pulite e la potenza della moto.

Il telaio è stato completamente rielaborato e, con un telaio principale nero a doppia culla in tubi d’acciaio al cromo-molibdeno, costituisce la spina dorsale della moto.
Con la ruota a disco nera da 17×6,25 pollici al posteriore, su cui è montato un pneumatico di dimensione 200/55, e una ruota a raggi da 17″ con razze nere e pneumatico di dimensione 120/70 all’anteriore, il concept BMW R20 combina tradizione e modernità.

Il collaudato BMW Paralever è stato realizzato in una nuova variante a due bracci, in cui il forcellone è in acciaio al cromo-molibdeno e il puntone Paralever è in alluminio. La cinematica è stata progettata in modo da bilanciare completamente la coppia motrice.

I due supporti dell’assale posteriore in alluminio fresato sono un altro dettaglio di alta qualità.

L’albero di trasmissione a vista, concettualmente adottato dalla R18 – il punto di forza visivo dei noti modelli R 18 – è stato accorciato per essere integrato nell’architettura roadster. Come elementi delle sospensioni, i componenti Öhlins Blackline completamente regolabili lavorano all’anteriore e al posteriore. La geometria di base del veicolo prevede un angolo di sterzata di 62,5° e un passo di 1.550 mm. Le pinze dei freni ISR montate radialmente all’anteriore e al posteriore si occupano della decelerazione, con sei pistoni all’anteriore e quattro pistoni per pinza al posteriore.
Inoltre, l’impianto di scarico 2 in 2 fornisce il distintivo carattere sonoro e completa perfettamente il design.

Come Big Boxer Roadster, il concept BMW R20 stabilisce nuovi standard nel mondo delle moto e conferma l’impegno di BMW Motorrad verso la migliore ingegneria e la pura passione per il motociclismo.

Vivere la cultura Big Boxer
Il fulcro del concept BMW R20 continua a essere il motore Big Boxer raffreddato ad aria e olio, ora con una cilindrata di 2.000 cc. Per la concept bike sono stati sviluppati nuovi coperchi delle teste dei cilindri, un nuovo copri cinghia e un nuovo radiatore dell’olio, per poter montare i tubi dell’olio parzialmente nascosti: l’occhio segue il percorso dell’aria che scorre attraverso gli imbuti di aspirazione aperti nei corpi farfallati e nei cilindri, prima di fuoriuscire attraverso l’impianto di scarico aperto e i terminali di scarico con design a megafono, creando il tipico suono Big Boxer.

Stile audace

Il serbatoio in alluminio ha un nuovo design e si presenta nel colore progressivo “hotter than pink” degli anni Settanta. Il concept BMW R20 è coordinato cromaticamente con i coperchi delle teste dei cilindri, il copricinghia e i fumaioli di aspirazione dell’aria in alluminio lucidato e anodizzato, nonché con il montante Paralever, il sistema di poggiapiedi e le pinze dei freni ISR in colore canna di fucile.

Il fanale posteriore è stato perfettamente integrato nel sedile singolo, rivestito in Alcantara nera trapuntata e pelle a grana fine, e sottolinea l’aspetto dinamico da roadster con la sua parte posteriore compatta. Il moderno faro a LED si presenta sotto forma di anello in alluminio stampato in 3D con luce diurna integrata.

Ognuno di questi dettagli contribuisce al carattere unico della concept bike e sottolinea la sua affermazione generale: il concept BMW R20 porta la cultura Big Boxer a un nuovo livello. “Il concept R20 è un’interpretazione audace del DNA di BMW Motorrad”, ha dichiarato Alexander Buckan, responsabile del design BMW Motorrad. “Combina elementi tecnici moderni con un design classico da roadster. Le sue proporzioni sovradimensionate e l’estetica minimalista le conferiscono un carattere inconfondibile”.

Galleria fotografica.

 

Comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa ufficiale BMW Motorrad Italia in formato pdf.

BMW Motorrad presenta l’Automated Shift Assistant.

BMW Motorrad presenta l’Automated Shift Assistant.

BMW Motorrad presenta l’Automated Shift Assistant (ASA).

Frizione completamente automatica con cambio marcia manuale o automatizzato per un piacere di guida ancora maggiore.

Monaco. Con il nuovo Automated Shift Assistant (ASA), BMW Motorrad presenta una soluzione tecnica innovativa che rende la guida più semplice e confortevole. Fedele al motto “Simplify your ride”, l’esperienza di guida è ulteriormente migliorata dall’automazione della frizione e del cambio, senza sacrificare la dinamica del cambio, importante a livello emotivo.

L’Automated Shift Assistant è caratterizzato da un progetto funzionale in cui due attuatori elettromeccanici automatizzano sia frizione, sia il cambio di marcia del cambio a sei velocità, che rappresenta la principale differenza rispetto a un assistente di cambio marcia convenzionale.Non c’è bisogno di una leva manuale per azionare la frizione. Avviamento, arresto e manovre sono facilitati dall’Automated Shift Assistant.

La guida con l’Automated Shift Assistant diventa anche più piacevole grazie alle sequenze di cambiata rapide, adattate ai giri e al carico, e ai cambi di marcia efficaci che ne derivano. Il carico di lavoro del pilota si riduce, rendendo la guida ancora più piacevole. Inoltre, l’Automated Shift Assistant crea un legame ancora più diretto con il potente motore boxer, in quanto l’azionamento della frizione rende più facile il controllo attraverso la manopola dell’acceleratore e la leva del cambio.

In modalità “M”, i cambi di marcia possono ancora essere effettuati con il comando a pedale, consentendo al pilota di decidere quando cambiare marcia.

In modalità “D”, l’Automatic Shift Assistant entra in azione. I punti di cambiata vengono selezionati automaticamente dalla centralina del motore. In entrambe le modalità “M” e “D”, il pilota beneficia di cambi di marcia perfettamente eseguiti con un’interruzione morbida della trazione. Il risultato è un’accelerazione efficiente della moto e una maggiore stabilità di guida.

Quando si cambia marcia, ad esempio, il sobbalzo associato a un classico cambio con frizione manuale è in gran parte eliminato, così come il rischio di contatto con il casco tra pilota e passeggero.
Anche le scalate sono state progettate per essere il più fluide possibile, riducendo al minimo i disturbi del telaio. Le caratteristiche specifiche della funzione di cambio automatico sono assegnate alle diverse modalità di guida per garantire un comportamento perfetto in ogni situazione. In combinazione con l’Active Cruise Control o l’avviso di collisione anteriore, la sinergia di queste funzioni dà vita al futuro del motociclismo.

Frizione e cambio di marcia automatizzati per una nuova esperienza di guida.

In situazioni di guida difficili, usare la frizione e l’acceleratore richiede molta concentrazione. Se si viaggia con bagagli e magari un passeggero, l’uso della frizione e del cambio richiede risorse. Con l’Automated Shift Assistant, il pilota mantiene il controllo e ha più libertà in ogni situazione di guida. La guida diventa un’esperienza più rilassata e piacevole.Il potente motore boxer consente di staccare quasi senza sforzo in salita, ad esempio, grazie all’azionamento automatico della frizione, che si traduce anche in un migliore controllo del veicolo in fuoristrada o su superfici difficili.

Il piacere di guidare assume un significato completamente nuovo quando si sceglie la modalità “D” automatizzata. I cambi di marcia selezionati in modo ottimale creano una nuova sensazione di guida e un’esperienza più intensa. La marcia giusta viene selezionata automaticamente in base alle esigenze di guida individuali del pilota, per un’esperienza di guida armoniosa ed estremamente fluida.

Frizione e attuatori del cambio elettromeccanici combinati con sofisticati controlli elettronici.

L’Automated Shift Assistant è l’evoluzione logica e tecnica del BMW Motorrad Shift Assistant Pro. Due attuatori elettromeccanici azionano la frizione e il cambio, consentendo partenze facili e cambi di marcia automatizzati. La richiesta di cambiata del pilota viene trasmessa all’unità di controllo tramite un sensore sulla leva del cambio, che viene azionato dalla leva del cambio convenzionale azionata con il piede. Altri sensori determinano i giri dell’albero di trasmissione e la posizione della frizione. Questi valori vengono trasmessi alla TCU (Transmission Control Unit), strettamente collegata alla centralina del motore, per la modellazione e il controllo della frizione, dell’azionamento del cambio e dello stato.

La frizione è azionata da un attuatore elettromeccanico combinato con un sistema idraulico con un collegamento diretto tra i cilindri master e slave della frizione. L’attuatore regola lo slittamento della frizione richiesto, innesta la frizione quando si cambia marcia e la disinnesta quando ci si ferma.
Nella modalità di cambio manuale “M”, il pilota può muovere la leva del cambio nella direzione desiderata nel modo consueto. Se i giri nella marcia desiderata rientrano nella gamma di giri massima o minima, il cambio viene effettuato direttamente. Se i giri del motore scendono al di sotto di un regime minimo dipendente dalla marcia, le scalate vengono eseguite automaticamente anche in modalità manuale. In questo modo si evita lo stallo del motore.
Nella modalità “D” le marce vengono cambiate automaticamente in base alla modalità di guida, ai giri del motore, alla posizione dell’acceleratore e ai parametri dell’angolo di piega. Le marce vengono cambiate in base alla situazione di guida e ai requisiti dinamici.

I vantaggi dell’Automatic Shift Assistant (ASA) possono essere riassunti come segue.

– Elimina completamente la necessità di azionare la frizione.

– Cambi di marcia dinamici e confortevoli per un maggiore piacere di guida.

– Possibilità di scegliere tra cambio manuale o automatico.

– Adatta automaticamente i cambi di marcia alle preferenze dinamiche del pilota in modalità “D” automatica.

– Elimina la possibilità di stallo del motore a causa di cambi di marcia sfavorevoli.

Galleria fotografica.

Comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa ufficiale BMW Motorrad Italia in formato pdf.

BMW Motorrad sarà presente a EICMA 2024.

BMW Motorrad sarà presente a EICMA 2024.

BMW Motorrad sarà presente a EICMA 2024.

BMW Motorrad parteciperà all’edizione 2024 di EICMA, l’esposizione dedicata al mondo delle due ruote che si svolgerà dal 5 al 10 novembre a Fiera Milano.
Monaco. BMW Motorrad sarà presente alla edizione 2024 di EICMA, il salone dedicato alle due ruote più grande d’Europa.
BMW Motorrad, infatti, parteciperà alla manifestazione che da anni celebra il motociclismo europeo e mondiale, dove porterà l’intera gamma di prodotti moto e scooter.
“E’ con grande piacere che annuncio la presenza di BMW Motorrad in EICMA. – dice Markus Flasch, Head of BMW Motorrad – Non vedo l’ora di vivere anche in prima persona l’esperienza di questo grande salone e condividere l’immensa passione che ci anima con tutta la nostra community, gli appassionati delle due ruote e i fan del nostro marchio.”

Comunicato stampa

Scarica il comunicato stampa ufficiale BMW Motorrad Italia in formato pdf.

In Autoclub BMW accende i motori. “Start of Season “

In Autoclub BMW accende i motori. “Start of Season “

BMW Motorrad accende i motori e scalda gli animi degli appassionati con la Start of Season: un weekend a porte aperte della rete dei concessionari dove BMW Motorrad presenterà le nuove BMW F 900 GS, F 900 GS Adventure e F 800 GS.

Il 24 e 25 febbraio BMW Motorrad saluta l’inizio della nuova stagione motociclistica con la presentazione dei modelli off road della rinnovata famiglia dei bicilindrici di media cilindrata capitanati dalla nuovissima F 900 GS.

La stagione motociclista 2024 di BMW Motorrad inizierà simbolicamente sabato 24 e domenica 25 febbraio, con un Open Weekend in cui saranno ufficialmente presentate al pubblico le nuove BMW F 900 GS, F 900 GS Adventure e F 800 GS.

Durante questo weekend i concessionari resteranno aperti per presentare le nuove enduro di media cilindrata della famiglia F che si presentano tecnicamente aggiornate grazie anche al nuovo motore che cresce fino a 895cc. La BMW F 900 GS soprattutto è un modello completamente nuovo dal concept inedito, più orientato al fuoristrada e alla guida dinamica, con oltre l’80% delle componenti completamente ridisegnate. Inoltre, sarà possibile vedere anche tutte le altre più recenti novità di prodotto a partire dalla BMW R 1300 GS, arrivata sul mercato lo scorso novembre e subito apprezzata dagli appassionati. Gli esperti di prodotto della rete di organizzati BMW Motorrad saranno a disposizione per rispondere a domande e curiosità di chi parteciperà a questo evento.

Infine, sarà possibile anche fare o prenotare esperienze, come i test ride dei modelli in gamma o l’iscrizione ai corsi di fuoristrada della BMW Motorrad GS Academy

IL BMW Motorrad Club Modena ti aspetta Da BMW Motorrad Autoclub a Modena.

 

Comunicato stampa BMW Motorrad

Vedi il comunicato stampa BMW Motorrad  in formato pdf.

BMW Motorrad Days 2024 torna a Garmisch.

BMW Motorrad Days 2024 torna a Garmisch.

Monaco. Dopo due BMW Motorrad Days di successo a Berlino nel 2022 e nel 2023, BMW Motorrad continuerà quest’anno il leggendario format degli eventi precedenti. Il più grande raduno BMW Motorrad del mondo tornerà a Garmisch-Partenkirchen, sulle Alpi. Questa è la risposta di BMW Motorrad al sentito desiderio dei suoi fan di una cultura motociclistica pura, di un’atmosfera di festa e di esperienze di guida uniche in uno scenario alpino mozzafiato.

Per oltre 20 anni, i BMW Motorrad Days sono stati un highlight e un appuntamento imperdibile nel calendario annuale degli appassionati di moto di tutto il mondo. Negli ultimi due anni, il più grande raduno mondiale dedicato al marchio BMW Motorrad si è tenuto a Berlino, nel cuore dell’Europa, dove le moto BMW vengono costruite da oltre 50 anni. Insieme ai dipendenti BMW Motorrad di tutto il mondo, i BMW Motorrad Days 2023 di Berlino hanno segnato un capitolo importante della storia dell’azienda in occasione del 100° anniversario di BMW Motorrad.

Grazie ai BMW Motorrad Days, BMW Motorrad mantiene un forte e profondo legame con la sua comunità in tutto il mondo. Il più grande raduno BMW Motorrad del mondo si è svolto a Garmisch-Partenkirchen per un totale di 18 anni consecutivi, sullo sfondo del magnifico panorama alpino.

E quale luogo migliore per l'”Anno della GS” se non Garmisch-Partenkirchen con i suoi magnifici dintorni, le strade tortuose e i vicini passi alpini. È il terreno ideale per giri in moto unici, soprattutto con la leggendaria icona dell’adventure riding.

Ecco perché i BMW Motorrad Days tornano in questo luogo leggendario nell'”Anno della GS”. Per tre giorni, dal 5 al 7 luglio, BMW Motorrad entusiasmerà la comunità internazionale ai piedi del monte Hausberg con nuovi prodotti, espositori, spettacoli, test ride e, non da ultimo, il tradizionale stile di vita bavarese e la leggendaria atmosfera di festa.

BMW Motorrad fornirà a tempo debito informazioni più dettagliate sui BMW Motorrad Days 2024.

Comunicato stampa.

Scarica il comunicato stampa ufficiale BMW Motorrad Italia in formato pdf.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi